Tracker APRS con Arduino per RTX Portatili – Icom ID-51, Baofeng, ecc..

Dato che Icom ha deciso di non adottare il protocolo AX.25 (lo standard su cui si basa la rete APRS) sulla maggior parte dei propri apparati ho deciso di procedere con il fai-da-te e crearmi un tracker in modo da usare il mio Icom ID-51 per inviare dei beacon sfruttando il suo GPS integrato.

Lo stesso identico sistema si adatta a qualsiasi tipo di radio, semplicemente il bus seriale da cui arrivano i pacchetti NMEA non arriverà dalla radio ma da un qualsiasi GPS standard (se ne trovano a centinaia su ebay a prezzi stracciati).

la radio invia al Arduino NANO le stringhe GPS che poi vengono convertite tramite una versione leggermente nodificata del software Trackuino ed inviata nuovamente alla radio mediante la porta microfono, con due attenzioni particolari:

  • un convertitore di livelli logici sulla porta seriale (a seconda dello standard utilizzato dal GPS, nel mio caso, come anche nel caso di GPS che comunicano in RS232 è necessario un adattatore di livello come quello mostrato qui sotto, si trova su eBay a poco più di un euro)
  • la gestione del sistema PTT della radio (che varia da modello a modello, verificare sul manuale, meglio ancora sul service manual dove viene anche indicato il livello della ampiezza consigliata del segnale)

 

adattatore di livello per seriale cavo per microfono

 

la configurazione dei pin si modifica nel file “config.h” in cui si possono anche abilitare altri sensori come la tensione di batteria, temperatura, ecc.. nello stesso file dovremo anche modificare il nostro nominativo, l’eventuale percorso APRS ed un commento opzionale. il GPS va collegato.

Il circuito è estremamente semplice, si tratta di un semplice filtro passa basso per filtrare la nota generata dal PIN3 di Arduino ed inviarla alla radio in combinazione con il segnale PTT proveniente dal PIN7 (o come consigliato dal service manual della propria radio) attenzione a regolare RV1 per ottenere sul jack del microfono un segnale attorno ai 90mV (nel caso del mio Icom ID-51).

 

Link al file: Trackuino-ID51

il tutto è stato provato con Icom ID-51, usando il GPS integrato (abilitato in menù – gps – gps set- gps out – ON e anche menù – gps – gps set – gps select – internal GPS) con Arduino 1.8.5 e Arduino NANO

 

 

Precedente YOTA Subregional camp Italy 2018 Successivo Caro Radioamatore

4 commenti su “Tracker APRS con Arduino per RTX Portatili – Icom ID-51, Baofeng, ecc..

  1. Gennaro Ferrara il said:

    Salve volevo poter utilizzare l’APRS con una baofeng. Come posso fare? Quanto costa un traker?

    • iu2frl il said:

      Ciao, la stessa procedura si applica anche per i baofeng, verifica solamente la piedinatura del microfono e del PTT che non sono uguali in tutti i modelli, puoi anche usare un modulo GPS TTL (su eBay a 4-5€) e fai anche senza metterci in mezzo il convertitore con il MAX232. il costo tra Arduino e GPS è inferiore ai 10 euro

  2. Claudio Nicchi il said:

    ciao, non riesco a leggere la sigla di Q1 mi occorreva anche lo schema di collegamento ad Arduino nano.
    Grazie e buona serata.
    Claudio

    • iu2frl il said:

      Ciao, Q1 è un normale transistor NPN o FET per piccoli segnali, guarda quello che trovi più facilmente nel tuo negozio di elettronica di fiducia. per quanto riguarda i PIN basta guardare nel file config.h, di default sono il 7 come PTT e il 3 per l’audio.

Lascia un commento